Master Annuale di Specializzazione in Pedagogia della Devianza, Forense e Penitenziaria
Image Alt

Master Annuale di Specializzazione in Pedagogia della Devianza, Forense e Penitenziaria

Cosenza e Online - gennaio 2021

Master Annuale di Specializzazione in Pedagogia della Devianza, Forense e Penitenziaria

200,00€

About this course

La necessità di aprire un Master sull’area della pedagogia della devianza, forense e penitenziaria nasce da una richiesta esplicita da parte degli operatori: c’è bisogno di preparazione pratica per affrontare ambienti così delicati e al limite!

Volontari, professionisti dell’ambito pedagogico, educativo, sociale, psicologico, medico, infermieristico, giuridico si trovano ad affrontare quotidianamente dinamiche complesse e sempre nuove all’interno degli istituti penitenziari.

Emerge la necessità di conoscere e mettere in campo “strategie per relazionarsi nel miglior modo possibile” arginare l’atteggiamento deviante e promuovere un approccio di riabilitazione.

Il rischio, altrimenti, è di svolgere il lavoro a metà.

L’interdisciplinarietà del percorso ti farà entrare subito in contatto con figure utili alla tua crescita professionale.

Master di Specializzazione Annuale in Pedagogia della Devianza, Forense e Penitenziario

Obiettivi Professionalizzanti del Master

L’Esperto in Pedagogia della devianza, forense e penitenziario lavora nel campo del disagio sociale, istituti di pena e ambito giuridico.

Il ruolo professionale che è chiamato a rivestire è quello “un professionista che abbia competenze multidisciplinari e che collabora con gli altri professionisti del ramo giuridico e sociale”, per mettere in atto le competenze, al fine di apportare il suo contributo nell’interesse dei singoli oppure delle comunità sociali, giudiziarie.

  • Riconoscere e Delineare il profilo professionale del Pedagogista Giuridico, della Devianza e Penitenziario nel rispetto delle norme del Codice Civile e Penale all’interno delle quali opera a tutela dei Diritti inviolabili dell’individuo.
  • Identificare e operare secondo le tecniche di gestione degli interventi.
  • Progettare percorsi operativi, di tipo multidisciplinare, da realizzarsi in ambito comunitario e penitenziario, a vantaggio dei minori e degli adulti ristretti, ai fini del loro reinserimento nel contesto sociale.

Spendibilità de Master e possibili sbocchi lavorativi

-la partecipazione (se in possesso di tutti i requisiti richiesti) alla selezione per la nomina di componenti   privati presso i Tribunali per i minorenni e presso le Corti d’Appello;

-la partecipazione, unitamente a tutti gli atri requisiti richiesti da bando di concorso per la selezione per l’incarico di giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni

-lo svolgimento del ruolo di Esperto ai sensi dell’articolo 80 dell’Ordinamento penitenziario, a discrezione dei requisiti richiesti dal Bando di Concorso emanato dal Dipartimento di Giustizia competente;

-l’esercizio privato della funzione di Consulente Tecnico di Parte, in sinergia con avvocati penalisti e civilisti che ne facciano richiesta diretta al Pedagogista Forense interessato;

-Progettista ed esperto all’interno di equipe socio-psico-pedagogiche

Chi può partecipare al Master

Il Master è rivolto a Docenti di ogni ordine e grado, Forze dell’ordine, Pedagogisti, Educatori professionali, Psicologi, Sociologi, Medici, Infermieri, Operatori Sanitari, laureandi e specializzandi in Scienze della Formazione, Scienze dell’Educazione, Scienze del Servizio Sociale e Scienze Giuridiche. 

Contenuto del Master

Pedagogia della devinza, forense e Penitenziaria: definizione, applicazioni e aree di intervento

Elementi di diritto

Minori e famiglie

Il sistema delle Consulenze Tecniche d’Ufficio, delle Perizie e delle Consulenze Tecniche di Parte.

Il sistema delle Case Famiglia in Italia e i minori “fuori famiglia”

Gli incontri protetti

Le Case Famiglia per adolescenti con disabilità

Le comunità di accoglienza ad alto contenimento

Spazi neutri per incontri protetti tra minori ospitati in casa famiglia e madri/padri sospesi dalla responsabilità genitoriale

Criticità ed esperienze: chi e cosa proteggere da chi?

L’approccio familiare multidisciplinare coordinato

Il recupero dell’idoneità genitoriale

La Famiglia Criminale

Bambini e famiglie Rom – Madri e figli in carcere

Storie di famiglie. L’adozione e l’affidamento raccontati dai protagonisti

Minori non Accompagnati

La figura del funzionario giudico pedagogico

Il ruolo del volontariato

Gli adulti autori di reato

L’osservazione e il trattamento dei detenuti adulti

La costruzione del futuro fuori dal carcere: strategie e problematiche psico-pedagogiche

Legami familiari e stato di detenzione

Sviscerare le conseguenze emotive del reato attraverso le attività espressive ed artistiche

Diritti Umani e Diritti dei Bambini: Convenzioni europee ed Internazionali;

Le linee guida della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo;

Contravvenzioni all’Italia; i Garanti e le Autority

Cenni di Diritto Civile, di Famiglia, Penale, Penale Minorile, Penitenziario

Il Giudice Onorario

L’esperto del Tribunale di Sorveglianza

Il Tutore e l’Amministratore di sostegno

Interventi per il contrasto delle povertà e della marginalità sociale

I diritti delle persone migranti

L’adozione internazionale: storia, legislazione internazionale, Convenzioni

La Commissione per le Adozioni Internazionali (CAI)

Gli Enti autorizzati

Le criticità dell’adozione internazionale e l’accompagnamento alla genitorialità internazionale

La consulenza alle famiglie internazionali

Minori stranieri non accompagnati

Elementi di Psicologia dell’età evolutiva

Profilo del reo e della vittima

Elementi di vittimologia

Tutela dei Diritti Umani e stato di detenzioneElementi di Criminologia e criminalistica

Elementi di Criminologia Minorile

Elementi di Neuropsichiatria Infantile: i nuclei di patologia in età evolutiva

Psicologia età Evolutiva:

Frustrazione e Gestione delle emozioni

Il multi linguaggio dell’adolescente

Comunicazione e meta comunicazione, Il grido di aiuto: cosa dice e cosa vorrebbe dire

Analisi dei contesti di relazione e crescita (normale e deviante)

Famiglia

Scuola

Gruppo amicale

Il mondo Tecnologico: gestione dei social media

Pedagogia della devianza e analisi dei contesti devianti:

Mediazione Penale Minorile, il recupero e il reinserimento sociale del minore reo

Il minore autore di reati

Il reato come espressione del disagio esistenziale

Le Baby-gang: caratteristiche e organizzazione interna

Il DPR 448/88

Le attività dei Centri per la Giustizia Minorile

Gli interventi educativi di recupero, di sostegno e di educazione all’autonomia personale rivolti ai minori coinvolti nel circuito penale

L’Ordinamento Penitenziario e la sua attuazione: le criticità del trattamento e del reinserimento degli autori di reato..

La progettazione di rete degli interventi di recupero e di rieducazione rivolti ai minori ristretti negli Istituti Penali per i Minorenni

Simulazione di un progetto.

Minori autori (e vittime) di reato:

Bullismo, Cyber Bullismo

Sexting

Baby gang

Prostituzione minorile

Sensation Seeker

Violenza scolastica, Aggressioni contro i docenti

Minori autori di delitto

Family murder

Minore sessualmente abusato

Diritti Umani e Diritti dei Bambini:

Convenzioni europee ed Internazionali;

Le linee guida della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo;

I Garanti e le Autority

Cenni di Diritto Civile, di Famiglia, Penale, Penale Minorile, Penitenziario;

Il Processo Penale Minorile

Le dinamiche familiari a rischio devianza

Separazione, divorzio e conflittualità genitoriale.

La violenza domestica

Abuso e maltrattamento intra ed extra – familiari

La dolorosa (o salvifica) esperienza dell’allontanamento di minori dal nucleo di appartenenza.

Il mondo delle Comunità Educative e Case famiglia: come funzionano, quando e perché l’invio.

L’adozione e l’affidamento etero familiare.

Leggi di riferimento.

Minori vittime di reati violenti, testimoni di giustizia

Analisi neuropsicologica e sociologica della devianza giovanile e rischio criminalità adulta

Pedagogia Forense

La tutela dei Diritti Umani

Diritto Penale minorile

Elementi di Mediazione penale, familiare e scolastica

Il mondo del penitenziario: dentro e fuori le sbarre

Modulo di intervento, prevenzione e riabilitazione: Comunicare col minore:

Tecniche di colloquio con il minore: formulare domande e saper ascoltare le risposte (verbali, para verbali e non verbali) –

Accoglienza ed ascolto attivo

Il Setting con il minore e la comunicazione mirata

Intervento sociale specifico per il minore

Analisi di casi

Strategie di prevenzione del reato

Progettare in equipe:

Laboratori in aula: PCC (Prevenire, contenere, contrastare)

Educare all’utilizzo corretto delle tecnologie, contrastare le insidie della rete e dei reati informatici

La devianza minorile. Progettare interventi educativi efficaci all’interno della scuola, in collaborazione con il personale scolastico (docenti, personale non docente)

ReinseriAmoli: La progettazione all’interno delle comunità educative

“ Oltre le sbarre” interventi educativi e rieducativi, per minori, giovani adulti e adulti, da realizzarsi all’interno del sistema della Giustizia

La redazione di relazioni tecniche pro veritate.

Didattica, Metodologia e Strumenti

La didattica sarà articolata in doppia modalità: didattica in aula e lezioni on-line che prevedono l’alternarsi di didattica, laboratori, lavoro di gruppo, FAD, slide, articoli scientifici e testi consigliati, esercitazioni pratiche, analisi dei casi, simulazioni, stesura di Relazioni Tecniche Pro Veritate, analisi di casi in CTU.

Approccio multidisciplinare integrato

I formatori

Francesco Bruno, Medico, Criminologo

Sergio Caruso, Criminologo Psicologo (Direttore scientifico )

Graziella Mazza, Psicologo, Psicoterapeuta, Pratictioner pnl, (Presidente Master e FormAzione Promethes)

Maria Esposito, Psicologa perfezioanta in devianza, Sessuologo clinico, Psicodiagnosta clinico e giuridico, peritale, Counselor vittimologico.

Rossella Lo Prete, Assistente Sociale

Salvatore Panaro, Polizia Penitenziaria, Vice Segretario Regionale Sappe

Paolo Sesti, Psichiatra, Neuropsichiatra infantile

Carmela Rosato, Pedagogista Clinico, Esperta in Pedagogia forense e penitenziaria

Coordinamento Organizzativo del Master, Presidente “FormAzione Promethes”

Presidente e coordinatore del Master dott.ssa Graziella Mazza

Direttore scientifico del Master prof. Sergio Caruso

Segreteria organizzativa: dott.ssa Carmela Rosato

STAFF FORMATIVO IN AGGIORNAMENTO

Organizzazione e sede

Il MASTER è organizzato da “FormAzione Promethes” Sede Regionale di OIDA, Ente di formazione accreditato dal MIUR e altresì Scuola per Operatori Olistici riconosciuta da UNIPRO.

I Partner: UNIPRO-RICERCA

Sede: Cosenza e On-line

Organizzazione del percorso completo del master annuale

ORE 800 così suddivise:

200 ore accademiche di didattica in aula (oppure ON Line per i partecipanti fuori regione) organizzate in 20 giornate formative suddivise in venerdì pomeriggio e sabato, 1 volta al mese| 20% di possibilità di assenza| Firma foglio presenza.

100 ore di tirocinio (facoltativo)

250 ore di studio individuale mediante bibliografia, testi e dispense

50 ore di supervisione, colloquio individuale e verifica con docenti

200 ore di stesura tesi

Discussione Tesi con voto finale

Il Master rilascerà il titolo in “Pedagogia della Devianza, Forense e Penitenziaria”

30 CF per l’aggiornamento docenti

135 ECP per le categorie regolamentate dalla legge 4/2013

Contributo costi

Costo e Modalità di pagamento:

Costo totale del Master € 1.700 di cui  (prevista una Borsa di Studio del 10% sulle prime 10 iscrizioni, fa fede la data del bonifico)

Iscrizione: € 200,00

OIDA per MIUR: € 100,00

Il restante contributo in unica rata, 3 rate oppure 10

FORMULA “SEI UNO DI NOI”: Borsa di Studio del 15% se hai già frequentato Master Annuali o Biennali con “FormAzione Promethes”

Potrai Acquistare il corso con la CARTA DEL DOCENTE 

 

Richiedi informazioni

Per avere maggiori informazioni su questo master, compila il modulo oppure contattaci direttamente ai seguenti recapiti.

formazionepromethes@gmail.com

+39.389.4817204




×

Benvenuto su formazionepromethes.it!

Reset Password