Master Biennale di Specializzazione in Tutor dell’Apprendimento. Orientamento Neurolinguistico e Metacognitivo.
Image Alt

Master Biennale in tutor dell’apprendimento ad orientamento neurolinguistico

Online – 5 febbraio 2022

Master Biennale di Specializzazione in Tutor dell’Apprendimento. Orientamento Neurolinguistico e Metacognitivo.

280,00€
Master in Tutor dell'apprendimento

About this course

Master Biennale di specializzazione in Tutor dell’apprendimento ad Orientamento Neuro linguistico e Metacognitivo

Online

Chi è e cosa fa?

La figura professionale del Tutor dell’Apprendimento si occupa di bambini e ragazzi che hanno bisogno di essere sostenuti per migliorare l’apprendimento che per varie ragioni (difficoltà sociali o emotive, disturbi specifici dell’attenzione o dell’apprendimento) affrontano il mondo della scuola con fatica.

L’orientamento neurolinguistico offre chiavi di lettura eccellenti all’operatore, strumenti adeguati per raggiungere l’obiettivo prima e con successo!

Le strategie Metacognitive (Reiterazione, rotazione mentale, visualizzazione),  Tecniche di PNL, tecniche di memoria, tecniche di autostima ed autoefficacia, di riconoscimento emotivo, stimolazione dell’intelligenza emotiva, strumenti tecnologici (Tic)  e molto altro renderanno questo Master unico nel suo genere!

Il Tutor dell’Apprendimento è un facilitatore:

perchè utilizza la motivazione, il gioco, la creatività per aumentare la voglia di imparare. Il miglioramento scolastico sarà la conseguenza, frutto di tutte una serie di strategie emotive, psicologiche, motivazionali, didattiche. Il suo ruolo è fare da collante fra ragazzi, famiglia, scuola e specialisti

Il tutor dell’apprendimento accoglie il vissuto emotivo, psicologico, socio-familiare, lo comprende ed entra in relazione con i suoi bisogni e le sue potenzialità.

Il Tutor è un Educatore nell’accezione più potente del termine

Può essere un insegnante di ogni ordine e grado, diplomato liceo socio-pedagogico, un educatore, un pedagogista, un operatore del settore dell’educazione, uno psicologo evolutivo.

Si pone 3 obiettivi:

A breve termine: ottenere la fiducia dello studente, farsi percepire come una figura forte ed affidabile, protettiva ed autonomizzante!

A Medio Termine: Promuovere tutte le caratteristiche positive dello studente che possano spingerlo al miglioramento. Stimola il pensiero creativo, stimolare il pensiero analitico, stimola il raggiungimento degli obiettivi e lo aiuta ad organizzarsi per ottenere il successo.

A lungo Termine: il raggiungimento dell’autonomia.

La potenza del metodo neurolinguistico.

Il metodo in 3 parole: Rivoluzionario, Semplice, Efficace. All’allievo verranno consegnati strumenti efficaci e applicabili sul campo! Il laboratorio all’interno dell’aula virtuale permetterà di raggiungere un alto livello di competenza sui metodi per migliorare la comunicazione, rendendola efficace e fluida, partendo dalla relazione, dall’individuazione delle attitudini ed abilità, potenziamento e conseguente miglioramento della performance scolastica e non solo!

Il programma

Il programma

Fase Propedeutica:

Introduzione al concetto di Tutor dell’apprendimento | valutazione dei disturbi di apprendimento e interventi abilitativi| approccio ai disturbi del neurosviluppo e ai comportamenti disfunzionali: disturbo dello spettro autistico, disturbi specifici dell’apprendimento | DSA, BES, ADHD| Evoluzione dello sviluppo motorio e percettivo| Integrazioni senso motorie| Sviluppo ed evoluzione del linguaggio| Disturbi del linguaggio |Funzioni esecutive e disprassie| Attenzione e memoria, sviluppo e disturbi associati| Tipologie di memoria|

La Comunicazione Efficace: La Programmazione Neurolinguistica (PNL) e strategie per comunicare efficacemente e facilitare l’apprendimento e la performance| Differenziare lo stile comunicativo a seconda della fase evolutiva e del contesto di riferimento| Le tecniche per il miglioramento della memoria attraverso le immagini e la riprogrammazione| Favorire la conoscenza metacognitiva dei processi metacognitivi di controllo.

La relazione: l’approccio positivo alla neurodiversità, La relazione alunno insegnante, la relazione nel gruppo, la relazione con l’alunno disabile| Disagi e problematiche adolescenziali, bullismo e dipendenze.

Applicare l’Intelligenza Emotiva: Mente e Cervello| Epigenetica: studi e scoperte| Intelligenza emotiva e pensiero motivante |le multi intelligenza come partenza per il successo scolastico| Apprendimento delle potenzialità attraverso la risata| yoga della risata come metodologia di prevenzione alla dispersione scolastica, gestione delle emozioni, facilitatore delle relazioni, prevenzione dei fenomeni come il bullismo e affini.

Equilibrio in classe: Bioritmi e aspetti nutrizionali, correlazioni apprendimento-iperattività| Apprendimento e Intelligenza emotiva| L’approccio Motivazionale come motore d’avviamento dell’Apprendimento| Le tecnologie che cambiano l’ambiente di apprendimento: le nuove tecnologie in classe permettono di sperimentare compiti autentici e dinamici, esperienze che prevedono un coinvolgimento attivo da parte degli alunni. Attraverso strumenti utili a promuovere un atteggiamento metacognitivo per favorire così l’autostima e l’autoefficacia.

Saprai fare:

Individuare le difficoltà per intervenire attraverso l’osservazione e l’intervento abilitativo e concertato |Protocollo diagnostico| Osservazione delle dinamiche funzionali e del comportamento |Osservazione individuale, in classe, nei contesti ricreativi| Le difficoltà di apprendimento: bes,dsa,adhd,dop ed i falsi miti individuazione e interventi| Inquadramenti educativi.

Come funziona giuridicamente la scuola: normative e leggi di riferimento

La didattica individualizzata e personalizzata (pei, pai, pdp, pdf, pof)| Gli interventi educativi e la formazione gruppo classe| Didattica inclusiva e innovativa| Intervento didattico, strategie individualizzate, strumenti compensativi| Progetti e orientamenti per le scuole|

Strumenti di intervento: Tecniche di programmazione neuro linguistica (PNL) applicata all’età evolutiva| Tecniche di stimolazione del pensiero creativo| Tecniche di Laugther care e yoga della risata| Perfective taching | Progetti e Strategie per prevenire dispersione scolastica, gestire le emozioni, facilitare le relazioni, prevenire fenomeni come il bullismo e affini| Progetti di facilitazione della comunicazione fra adulto-bambino/a, adolescente laboratori in aula

Saprai Essere: un professionista di valore, che sa unire le conoscenze alla pratica. Saprai riconoscere il problema, contestualizzarlo, analizzare il contesto, riconoscere i punti di debolezza e quelli di forza su cui lavorare per ottenere risultati concreti. Saprai avere un approccio più integrato e multidisciplinare.

Chi può partecipare

Docenti di ogni ordine e grado, laureati del settore educativo, pedagogico, psicologico, sociale, medico-sanitario. Laureandi. Professionisti che, a vario titolo e ragione, hanno a che fare con l’educazione e l’apprendimento. Diplomati (in quest’ultimo caso verrà valuto il curriculum e la motivazione).

Docenti

Docenti:

Graziella Mazza, Psicoterapeuta stategico motivazionale, Laughter terapist, Pratictioner PNL (programmazione neurolinguistica).

Paolo Sesti, neuropsichiatra infantile.

Antonella Zaretta, Pedagogista clinico, Docente Specializzato

Antonio Molinaro, Studioso indipendente di acqua, alimentazione e bioritmi

Staff in via di completamento

Organizzazione e costo

Il Master Biennale di 1500 ore totali, prevede:

30 giornate di didattica On-line per un totale di 300 ore accademiche

250 ore di tirocinio

570 ore di studio individuale

200 ore stesura tesi

80  ore di stesura del case report da unire alla tesi finale

50 ore supervisione relatore

50 ore di colloquio individuale e verifica con docenti.

Partenza 14 gennaio 2022

Il contributo economico totale è di 2.740

Sconto di 200 € fino al 30 novembre 2021

Sconto di 100 € dal 1 dicembre al 3 gennaio 2022

Sconto 80 € dal 4 al 20 gennaio 2022

Fino a 10 rate personalizzabili.

Sedi e riconscimenti

Il Master rilascia 30 CF per l’aggiornamento docenti.

Si riconoscono altresì 135 ECP per aggiornamento professioni non ordinamentate (legge 4/2013).

A conclusione del Master sarà riconosciuto il titolo riconosciuto dal MIUR di “Master Annuale in Tutor dell’Apprendimento ad Orientamento Neurolinguistico”. Per i diplomati sarà riconosciuto il titolo di Corso in Tutor dell’Apprendimento ad Orientamento Neurolinguistico

Didattica Online

Direttore Scientifico: Debora Di Jorio | Direttore di Sede: Graziella Mazza

Richiedi informazioni

Per avere maggiori informazioni su questo master, compila il modulo oppure contattaci direttamente ai seguenti recapiti.

formazionepromethes@gmail.com

+39.389.4817204




×

Powered by WhatsApp Chat

×

Benvenuto su formazionepromethes.it!

Reset Password